Incentivi per lo studio di una lingua straniera

PERCHÈ E PER CHI

 

Dal 1997, la Cassa Rurale promuove lo studio delle lingue straniere di soci e dei figli dei soci assegnando, attraverso un apposito bando, un incentivo economico a coloro che hanno frequentato un corso di lingua straniera.

 

L’incentivo viene riconosciuto a fronte della frequenza di un corso di lingua straniera tenutosi in Italia, all’estero oppure online della durata di almeno 5 giorni.
Sono ammesse anche le domande di incentivo per la partecipazione al programma Erasmus, la frequenza di un anno di scuola superiore all’estero o progetti simili.

Gli incentivi vengono riconosciuti a fronte di spese documentate sostenute per viaggio ed iscrizioni al corso superiori a 250€.

 

La prossima edizione del bando verrà pubblicata nel corso del 2022.

Clicca QUI per visionare il Regolamento del bando 2021.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

 

La prossima edizione del bando verrà pubblicata nel corso del 2022.

 

La domanda può essere presentata online oppure tramite modulo offline, che potrà essere scansionato e inviato via mail a relazioni@lacassarurale.it oppure consegnato in cartaceo al proprio sportello di riferimento.

 

E’ inoltre necessario allegare:

  • copia dell’attestato di frequenza rilasciato dalla scuola o dall’ente organizzatore del corso e che certifichi la durata effettiva del corso;
  • copia della documentazione attestante le spese sostenute per la frequenza del corso e/o per il viaggio aereo (ricevute, bonifici, etc).

 

Per i richiedenti che hanno frequentato un anno di superiori all’estero o che hanno partecipato al progetto Erasmus o simili non si richiede la documentazione delle spese sostenute.

 

A fronte di più corsi effettuati dallo stesso richiedente, verrà accettata solamente una domanda relativa ad un unico corso.

 

Per dubbi o informazioni l’Ufficio Relazioni è disponibile via mail all’indirizzo relazioni@lacassarurale.it o al telefono ai numeri 0465 896510 – 0465 896511.