Incentivi per lo studio di una lingua straniera

PERCHÈ E PER CHI

 

Dal 1997, la Cassa Rurale promuove lo studio delle lingue straniere di soci e dei figli dei soci fino ai 27 anni assegnando, attraverso un apposito bando, un incentivo economico a coloro che hanno frequentato un corso di lingua straniera.

 

L’incentivo viene riconosciuto a fronte della frequenza di un corso di lingua straniera tenutosi in Italia, all’estero oppure online della durata di almeno 5 giorni nel periodo compreso tra il 01/10/2021 e il 30/09/2022.

Sono ammesse anche le domande di incentivo per la partecipazione al programma Erasmus, la frequenza di un anno di scuola superiore all’estero o progetti simili.

 

L’importo dell’incentivo viene determinato in base alla sede, alla durata e alla tipologia del corso e in base all’ammontare delle spese sostenute per l’iscrizione al corso e per l’eventuale viaggio aereo.

Clicca QUI per leggere il Regolamento completo del bando 2022.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

 

È possibile presentare domanda entro il 30/09/2022 compilando il form disponibile a questo link e allegando:

  • copia dell’attestato di frequenza rilasciato dalla scuola o dall’ente organizzatore del corso e che certifichi la durata effettiva del corso;
  • copia della documentazione attestante le spese sostenute per la frequenza del corso e/o per il viaggio aereo (ricevute, bonifici, etc).

 

Per i richiedenti che hanno frequentato un anno di superiori all’estero o che hanno partecipato al progetto Erasmus o simili non si richiede la documentazione delle spese sostenute.

 

A fronte di più corsi effettuati dallo stesso richiedente, verrà accettata solamente una domanda relativa ad un unico corso.

 

Per dubbi o informazioni l’Ufficio Relazioni è disponibile via mail all’indirizzo relazioni@lacassarurale.it o al telefono ai numeri 0465 896510 – 0465 896511.